Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_stoccolma

Modulistica

 

Modulistica

Questa Cancelleria Consolare, per motivi contabili, non accetta pagamenti delle varie competenze con carte di credito o bancomat. Accetta solo pagamenti in contanti.

 A.I.R.E.
 PASSAPORTO ELETTRONICO
 TRASCRIZIONI STATO CIVILE
 CARTA DI IDENTITA'
 CODICE FISCALE
 STUDI


                                                                    

Altro
Indicazioni sui farmaci

 RICHIESTA CERTIFICATI AD UN COMUNE ITALIANO - Fac-Simile per richiedere certificati italiani di nascita, matrimonio, ecc. al Comune - Esempio di richiesta di certificati, da inviare direttamente al Comune di riferimento > la ricerca dei dati completi del Comune si può effettuare nella pagina web ufficiale http://www.comuni.it

 RICHIESTA CERTIFICATO DEL CASELLARIO GIUDIZIALE - Domanda fac-simile per il rilascio del certificato penale o civile del casellario giudiziale. Il modulo deve essere inviato direttamente dall'interessato all'Ufficio del Casellario Giudiziale competente, allegando una fotocopia del passaporto o della carta d'identità. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito web del Ministero di Grazia e Giustizia, dove è possibile anche cercare l'Ufficio del casellario competente per il Comune italiano di riferimento (ovvero il Comune di residenza o di ultima residenza prima di trasferirsi all'estero - per chi non ha mai avuto residenza in Italia l'Ufficio competente è quello di Roma)


Notarile
N.B. Per le pratiche notarili e' necessario fissare un appuntamento
46 (0)8 545 67 100.
Per maggiori info clicca qui

 DELEGA - Autorizzazione a terzi per il disbrigo in Italia di pratiche burocratiche semplici (attenzione: la delega non è un atto notarile) 

 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE - E' una dichiarazione che l'interessato redige e sottoscrive nel proprio interesse su stati, fatti e qualità personali e che utilizza nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e con i concessionari ed i gestori di pubblici servizi, ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n° 445.

 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'ATTO DI NOTORIETA' - E' estesa anche a privati (banche e assicurazioni) che decidono di accettarla. Per i privati accettare le dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà non è un obbligo ma una facoltà. In questo caso però è necessario far autenticare la firma del dichiarante da un notaio, cancelliere, segretario comunale -in Italia- oppure dai Consolati -all'estero-, ed è soggetta ad imposta di bollo a valore corrente salvo le esenzioni previste dalla legge.

 TRADUTTORI AUTORIZZATI - Elenco dei traduttori autorizzati dallo svedese all'italiano e viceversa.    (http://www.kammarkollegiet.se)


67